COMUNITÀ RESIDENZIALE PER ANZIANI “VILLA GELSI”

Le rette.

La retta mensile in vigore a carico di ogni ospite è pari a 1.550 Euro per la camera doppia e a 1.640 Euro per la camera singola (le camere singole sono speculari e a due a due presentano un bagno in comune).

La retta comprende:

  • servizi di carattere alberghiero (compreso lavanderia e stireria degli effetti personali degli ospiti);
  • attività di vita comunitaria rispettose della libertà individuale, iniziative di coinvolgimento amicale e familiare (possibilità di invito a pranzo in Comunità, di feste con parenti ecc.), uscite sia di gruppo che in autonomia (uscita al mercato, al bar, alla messa, ecc.);
  • servizio di ristorazione, cucina;
  • servizio di assistenza alla persona (aiuto, igiene personale compreso bagno assistito, ecc.);
  • servizi sanitari e socio-sanitari mediante il collegamento agli erogatori già attivi nel territorio ed il mantenimento dell’assegnazione al proprio Medico di Medicina Generale (assistenza medico generica), assistenza farmaceutica, prestazioni infermieristiche e riabilitative ed interventi comunali.

Dalla retta sono esclusi: servizi sanitari, visite mediche specialistiche e relativi trasporti, fornitura farmaci/protesi, prodotti incontinenza, prestazioni infermieristiche e fisioterapiche specialistiche, podologo e parrucchiere. Tutto ciò che non è previsto nei servizi compresi nella retta, anche se non espressamente indicato, è da intendersi escluso.

COMUNITÀ RESIDENZIALE PER ANZIANI “VILLA GELSI”

Le rette.

La retta mensile in vigore a carico di ogni ospite è pari a 1.550 Euro per la camera doppia e a 1.640 Euro per la camera singola (le camere singole sono speculari e a due a due presentano un bagno in comune).

La retta comprende:

  • servizi di carattere alberghiero (compreso lavanderia e stireria degli effetti personali degli ospiti);
  • attività di vita comunitaria rispettose della libertà individuale, iniziative di coinvolgimento amicale e familiare (possibilità di invito a pranzo in Comunità, di feste con parenti ecc.), uscite sia di gruppo che in autonomia (uscita al mercato, al bar, alla messa, ecc.);
  • servizio di ristorazione, cucina;
  • servizio di assistenza alla persona (aiuto, igiene personale compreso bagno assistito, ecc.);
  • servizi sanitari e socio-sanitari mediante il collegamento agli erogatori già attivi nel territorio ed il mantenimento dell’assegnazione al proprio Medico di Medicina Generale (assistenza medico generica), assistenza farmaceutica, prestazioni infermieristiche e riabilitative ed interventi comunali.

Dalla retta sono esclusi: servizi sanitari, visite mediche specialistiche e relativi trasporti, fornitura farmaci/protesi, prodotti incontinenza, prestazioni infermieristiche e fisioterapiche specialistiche, podologo e parrucchiere. Tutto ciò che non è previsto nei servizi compresi nella retta, anche se non espressamente indicato, è da intendersi escluso.

L’ACCOGLIENZA

L’ingresso nella Comunità di un nuovo ospite è un momento particolarmente delicato e complesso, non riducibile solo a pratiche amministrative e cliniche; si tratta di porsi nei confronti del nuovo ospite accogliendo nella totalità le caratteristiche individuali e i suoi bisogni socio assistenziali. Previo accordo con i familiari il giorno dell’ingresso verrà programmato dal lunedì al venerdì.

LE MODALITA’

  • Il responsabile della Comunità Residenziale accoglie il nuovo ospite
  • Guida il nuovo ospite e i familiari nella camera assegnata
  • Presenta il nuovo ospite e i familiari allo staff degli operatori e agli altri ospiti della Comunità
  • L’operatore accompagna l’ospite in camera e si occupa della sistemazione degli effetti personali e delle necessità assistenziali
  • I familiari dell’ospite provvedono con il responsabile della Comunità alla raccolta dei dati necessari alla presa in carico
  • Il responsabile della Comunità accompagna l’ospite alla conoscenza della struttura
  • Le varie figure professionali, congiuntamente, valutano l’ospite al fine di dotarsi delle prime indicazioni assistenziali e di predisporre il piano di assistenza individualizzato condiviso con l’ospite stesso ed i famigliari
SCARICA LA CARTA DEI SERVIZI

DIMISSIONI

La persona ospitata è libera di dimettersi, mediante preavviso di 15 giorni. La Comunità si riserva il diritto di dimettere l’ospite qualora si manifestassero situazioni cliniche tali da rendere improprio il ricovero nella CRA. In tal caso verranno coinvolti gli organi competenti di Ats e Comune. Per le clausole economiche si rimanda al contratto di ingresso “Patto di assistenza”.

QUESTIONARIO DI SODDISFAZIONE

Ogni anno verrà richiesto ad ogni utente/parente di compilare il questionario sulla qualità percepita. L’esito dei questionari verrà divulgato attraverso l’affissione in una bacheca della Comunità.

RECLAMI

È possibile sottoporre osservazioni sui servizi erogati attraverso la compilazione di un apposito modulo o rivolgendosi direttamente al responsabile del servizio.

PRENOTA LA VISITA GUIDATA

Villa Gelsi | Comunità Residenziale per Anziani

Via C. Mazzocchi 19, 25030 Torbole Casaglia BS

ORARI DI RICEVIMENTO

Per appuntamento: tel. 800 188 666 – cell: 366 5753069

oppure tramite mail: info@villagelsi.it